Cereali Senza Glutine: Quali Sono?

Sei hai deciso per scelta o necessità di mangiare senza glutine è molto importente che tu conosca i cereali che puoi mangiare e che non contengono tale sostanza. Esistono infatti in natura una varietà di cereali che naturalmente sono privi di glutine, tra cui i più conosciuti sono: riso, mail, miglio, amaranto, grano saraceno, quinoa, teff, sorgo e manioca. Tra questi è importante fare una distizinzione tra quelli che effettivamente sono dei cereali, come il riso, mais, miglio e sorgo e quelli che invece vengono definiti pseudocereali: grano saraceno, amaranto e quinoa che in realtà non appartengono alla famiglia dei cereali ma che ad essa sono assimiliati per la simile composizione. Scopriamoli nel dettaglio.

Cereali Senza Glutine

Riso

Tra i cereali senza glutine sicuramente il riso è il più conosciuto e diffuso a livello mondiale. Coltivato ovunque necessita di molta acqua e di umidità per poter essere coltivato. Il riso è ricco di amido, che anche lui ha un effetto collante ma non sviluppa intolleranze.

Mais

Portato sulle tavole europee relativamente di recente (prima della scoperta dell’america in Europa non esisteva) è utilizzato soprattutto per la farina di mais, che si può utilizzare per la preparazione di diversi piatti. Meglio però non mangiare i pop-corn, il quale anche se preparato con chicchi di mail è il frutto di lavorazioni industriali che potrebbero contenere altre sostanze contenenti glutine.

Miglio

Il miglio viene utilizzato per la produzione di farine e semole ed il suo utilizzo avviene soprattutto nella cucina macrobiotica. Al suo interno sono contenuti molte fibre, sali minerali e proteine.

Pseudocereali

Con il termine pseudocereali

Grano Saraceno

Il grano saraceno, conosciuto anche come grano nero, è una pianta erbacea. Tale pianta appartiene alla famiglia delle Polygonaceae di cui si utilizza il frutto composto da chicchi triangolari. Il grano saraceno inoltre è ricco di zinco, selenio e ferro.

Amaranto

Pianta originaria del centro america è ricco di proteine, fibre amminoacidi, fosforo, calcio, magnesio e ferro.

Quinoa

 

Leave a Reply